In Italia
Rapporto 2014 sulla condizione dei Rom e dei Sinti
08.05.2015
Rapporto 2014 sulla condizione dei Rom e dei Sinti
Secondo l’Associazione 21 Luglio, i Rom e Sinti in Italia sono 180 mila.

Lo "Stato di Emergenza Nomadi” si è definitivamente concluso nel 2013. L’anno prima ci era stata consegnata la Strategia Nazionale per l’Inclusione dei Rom, redatta dal Governo italiano in attuazione alla Comunicazione n. 173/2011 della Commissione Europea. Dopo il buio del periodo emergenziale, una nuova stagione – carica di attese - sembrava profilarsi all’orizzonte. 

Nell’immaginario collettivo italiano la presenza dei rom e dei sinti viene ritenuta come numericamente rilevante in quanto percepita come fastidiosa, molestatrice e attentatrice alla pubblica sicurezza. In realtà, se guardiamo i numeri, scopriamo che in Europa l'Italia ha una delle percentuali più basse di rom: lo 0,25% sul totale della popolazione residente nel nostro Paese. 

Continua a leggere

Condividi

fb tw

Commenti