Nel mondo
Le decisioni del Consiglio Europeo sull'immigrazione.
26.06.2015
Le decisioni del Consiglio Europeo sull'immigrazione.
Le discussioni del Consiglio Europeo si sono concentrate sulla Grecia, sulla migrazione, sul futuro referendum nel Regno Unito.

Le quote "obbligatorie" ancora non ci sono.
Tra le conclusioni del summit dei capi di stato e di governo dei 28 Paesi Ue c’è via libera al trasferimento
“temporaneo ed eccezionale” in due anni
“di 40 mila persone che hanno chiaramente bisogno di protezione internazionale”
dall’Italia e dalla Grecia agli altri Paesi membri.

Verranno allestiti centri di accoglienza e prima accoglienza (hotspot) negli stati di frontiera, quindi anche in Italia.
Altre 20 mila persone che hanno bisogno di protezione internazionale e ancora non sono in Europa
verranno trasferite nei vari Paesi membri, sempre in base alle loro “specifiche situazioni”.

Continua a leggere

Condividi

fb tw

Commenti